fbpx
ottimizza campagne facebook

Come Scalare le tue campagne Facebook ads

Tempo di lettura: 9 minutiTempo di lettura: 9 minuti

Migliora le prestazioni e risultati delle tue campagne Facebook Ads, grazie alle strategie di bidding

Le prestazioni delle tue campagne Facebook ads, stanno calando? Vorresti migliorare i risultati senza pagare miliardi? In questa mini guida sulle campagne Facebook,  oggi vediamo 6 modi per migliorare i tuoi annunci su Facebook.

1) Aumenta con attenzione il budget delle Campagne Facebook Ads

Hai lanciato una campagna di lead generation, il CPA (costo per lead) era alto all’inizio, ma dopo alcuni giorno, quando l’annuncio è uscito dalla fase di apprendimento, il costo per Lead si è stabilizzato ed è in linea con ciò che vuoi. Dopo alcune settimane, le prestazioni sono stabili e ti sembra il momento giusto per scalare, vuoi ottenere più lead allo stesso costo. Stai pensando di aumentare il budget ed è ragionevole pensare che ad un aumento del budget aumentino i lead, tuttavia aumentare in modo aggressivo il budget potrebbe compromettere il rendimento della tua campagna.
Quindi devi adottare un approccio misurato e graduale. 

  • Evita la fase di apprendimento
    Se ridimensioni il budget troppo rapidamente, Facebook non può continuare a pubblicare i tuoi annunci allo stesso pubblico ad alte prestazioni alla stessa velocità.
    Quindi la piattaforma deve ri-ottimizzare la pubblicazione degli annunci, con le nuove impostazioni della campagna, in genere significa che i set di inserzioni tornano alla fase di apprendimento. (Fase che consente all’algoritmo di Facebook di raccogliere i dati necessari per pubblicare le tue inserzioni in modo efficiente)Poiché la fase di apprendimento tende a essere la parte più costosa e imprevedibile di una campagna, il costo per risultato può aumentare in modo significativo. Anche dopo che le prestazioni si sono stabilizzate e il set di inserzioni è uscito dalla fase di apprendimento, non vi è alcuna garanzia che il nuovo costo per risultato sia identico a quello che era prima di aumentare il budget.
  • Scala il budget lentamente
    Per evitare di compromettere il costo per lead o di ridurre il ritorno sulla spesa pubblicitaria, ridimensiona lentamente la spesa pubblicitaria. E’ conveniente, puntare ad aumentare il budget del 10%-20% a settimana per evitare la fase di apprendimento. In questo modo, puoi continuare ad espandere la portata della tua campagna e ottenere più lead, consentendo a Facebook di pubblicare i tuoi annunci in modo efficiente. Per assicurarti di ottenere i risultati desiderati, osserva attentamente il costo per risultato. È probabile che questa metrica aumenti nel tempo, anche se aumenti lentamente il budget.
    Potrebbe essere necessario utilizzare una delle strategie di ridimensionamento orizzontale, qui di seguito per mantenere la tua campagna stabile e in linea con l’aumento della spesa.
  • Attiva l’ottimizzazione del budget della campagna – CBO
    Quando lanci una campagna con più gruppi di inserzioni, potresti voler impostare un budget separato “manualmente” per ciascuno di essi.
    Naturalmente, questo approccio ti dà un maggiore controllo su quanto spendi per raggiungere il tuo pubblico di destinazione. Ma questa tattica non sempre consente un ridimensionamento ottimale e di successo. Quando specifichi i budget dei set di inserzioni, Facebook potrebbe non essere in grado di pubblicare gli annunci in modo efficiente. Ciò significa che potresti pagare più del necessario per i risultati o finire con un ROAS inferiore a quello che vorresti. Per aumentare l’efficienza e migliorare le prestazioni, utilizza l’opzione di ottimizzazione del budget della campagna di Facebook Ads (CBO).
    Quando attivi questa opzione a livello di campagna, consenti all’algoritmo di determinare come allocare il budget tra i gruppi di inserzioni. Ciò significa che Facebook può spendere automaticamente di più per insiemi di inserzioni ad alte prestazioni e meno per insiemi di inserzioni a basse prestazioni. Per ottenere i migliori risultati, utilizza l’ottimizzazione del budget della campagna ogni volta che vuoi scalare le campagne, in modo verticale. In questo modo, puoi aumentare gradualmente il budget della campagna consentendo a Facebook di ottimizzare automaticamente la spesa tra i set di inserzioni.

2) Imposta manualmente le offerte per gli annunci di Facebook

Le campagne di Facebook in genere hanno il rendimento migliore quando dai all’algoritmo ampie opportunità di ottimizzare la pubblicazione. Ecco perché tattiche come passare ai budget basati sulla campagna e utilizzare la strategia di offerta predefinita tendono entrambe ad essere ottime per il la scalata. Ma attenersi alla strategia di offerta predefinita non è ottimale se hai bisogno di un maggiore controllo sui costi o sui rendimenti. Utilizza una delle strategie di offerta avanzate per ottenere dei risultati migliori.

  • ROAS minimo
    Con la strategia di offerta ROAS minimo, Facebook mira a raggiungere o superare il ROAS minimo che hai impostato, offrendoti un maggiore controllo sul ritorno delle tue inserzioni. È l’ideale per ottenere un ritorno coerente, anche quando vuoi scalare le tue campagne.
    Questa strategia di offerta funziona al meglio quando hai molti dati da utilizzare per stimare i tassi di conversione. Il ritorno sulla spesa pubblicitaria minimo richiede anche frequenti aggiustamenti manuali delle offerte per garantire che i tuoi annunci non smettano di essere pubblicati. Necessita di una maggiore controllo.

Attenzione: Obiettivo Roas ha necessità di requisiti per essere impostato: 

E’ disponibile per le campagne con gli obiettivi Installazioni dell’app, Conversioni o Vendita dei prodotti del catalogo. Per usare l’ottimizzazione del valore, è necessario, che il Pixel abbia inviato e ottimizzato eventi di acquisto con valori di monitoraggio. Ha registrato 2 valori distinti negli ultimi 7 giorni. Ha generato almeno 30 acquisti click-through ottimizzati e attribuiti con valori negli ultimi 7 giorni. Abbia configurato eventi web in gestione eventi con eventi ottimizzati per valore. 

  • Limite Offerta
    Con la strategia del limite di offerta, determini l’importo massimo che desideri spendere in un’asta dell’annuncio. È l’ideale per massimizzare i risultati mantenendo il controllo sui costi pubblicitari.Come il ritorno sulla spesa pubblicitaria minimo, il limite di offerta richiede controlli regolari per garantire che l’offerta sia sufficientemente alta da ottimizzare la pubblicazione durante la scalabilità, ma sufficientemente bassa da raggiungere i tuoi indicatori chiave di prestazione (KPI). 


3) Aggiorna il targeting per pubblico

L’espansione del pubblico di destinazione è stato da sempre un modo intelligente per scalare. Naturalmente, questa tattica ti consente di raggiungere più persone e ottenere più risultati. Ma dall’inizio del 2021, Facebook ha gradualmente ridotto le capacità degli inserzionisti di raggiungere un pubblico target specifico,  a causa delle restrizioni iOS14 e la rimozione di molti interessi, come ben sappiamo.
Di conseguenza la sua efficacia rispetto all’inizio, si è andata riducendo. Se fai pubblicità agli stessi tipi di pubblico dall’inizio del 2021, potresti avere difficoltà a raggiungere i tuoi obiettivi o scalare con successo.
Aggiornare il tuo pubblico al 2022 può aiutarti a raggiungere più persone giuste in ogni fase della canalizzazione, anche con le nuove limitazioni di Facebook.

  • Espandi la tua copertura con un targeting ampio
    In genere utilizzi segmenti di pubblico basati sugli interessi per le campagne top-of-funnel?
    I segmenti di pubblico definiti in modo ristretto sono diventati più difficili da raggiungere, il che potrebbe limitarne la copertura e rendere il ridimensionamento inutilmente difficile o eccessivamente costoso.

    Invece di creare un pubblico altamente mirato, prova invece un targeting ampio. Puoi utilizzare le impostazioni di sesso, età e posizione per creare il pubblico più ampio possibile.(BROAD) Quindi puoi fare affidamento sull’algoritmo di Facebook per fornire i tuoi annunci alle persone che hanno maggiori probabilità di convertirsi.
    Per offrire all’algoritmo ancora più opportunità di pubblicare i tuoi annunci, puoi attivare l’espansione del targeting dettagliato a livello di gruppo di inserzioni.
  • Riconsidera i segmenti di pubblico per il remarketing
    Il remarketing per i potenziali clienti coinvolti è ancora un’ottima opzione per le campagne Mid e Bot Funnel. Ma fare affidamento sul pubblico per il remarketing basato sul sito Web potrebbe non essere utile come una volta, a causa dei problemi di tracciamento di iOS 14. Se stai lottando per scalare con un pubblico basato su un sito Web, considera invece l’utilizzo di un elenco di clienti o dei dati di Facebook. Ad esempio, puoi creare segmenti di pubblico per il remarketing in base a:
    Catalogo di Facebook, incluse le persone che hanno visualizzato, acquistato o aggiunto prodotti al carrello
    Moduli comprese le persone che hanno aperto o inviato il modulo istantaneo
    Pagina, comprese le persone che hanno visitato il profilo della tua attività, interagito con i contenuti o inviato un messaggio alla tua pagina
    Video, comprese le persone che hanno guardato determinate quantità o percentuali di video specifici
  • Crea un pubblico simile
    Per ridimensionare efficacemente le campagne pubblicitarie, è importante avere un vasto pubblico di potenziali clienti. L’utilizzo di segmenti di pubblico simili può aiutarti a connetterti con più persone che potrebbero essere interessate alla tua attività, aiutandoti a ottenere risultati migliori e mantenendo i costi sotto controllo. Scegli saggiamente il tuo pubblico simile, dando la priorità a fonti di dati ben controllate o di alto valore.

    Ad esempio, puoi utilizzare il tuo pixel di Facebook per creare un pubblico simile a quello basato sul valore di persone simili a quelle che hanno acquistato dalla tua attività.

    In alternativa, puoi creare un sosia basato su un segmento dei tuoi clienti più fedeli.
    Quando crei per la prima volta un sosia, inizia con un pubblico dell’1% per trovare le persone più simili al pubblico iniziale. Man mano che continui a scalare le tue campagne, puoi creare sosia più grandi (fino al 10%) che ti consentono di raggiungere più persone come i tuoi clienti.

4) Sfrutta tutti i posizionamenti disponibili sulle singole campagne Facebook

Per scalare le tue campagne è anche importante raggiungere il tuo pubblico di destinazione nel maggior numero possibile di luoghi. Facebook in genere consiglia di utilizzare posizionamenti automatici in modo che l’algoritmo possa pubblicare i tuoi annunci ovunque sia più probabile che generi risultati. Ciò significa prendere di mira tutti i dispositivi e i sistemi operativi ed evitare qualsiasi esclusione di contenuto o argomento. Se al momento stai pubblicizzando solo su Facebook o solo nel feed delle notizie, seleziona più posizionamenti o utilizza i posizionamenti automatici per scalare in modo più efficace.
Hai utilizzato le analisi di Gestione inserzioni per identificare i posizionamenti a basso rendimento in passato? Tieni presente che Gestione inserzioni ora fornisce informazioni dettagliate sul posizionamento solo per le attività basate su Facebook.
In altre parole, puoi visualizzare le metriche di copertura e coinvolgimento per i singoli posizionamenti, ma non puoi visualizzare le analisi di conversione o di acquisto. Per ridimensionare in modo più efficiente le campagne MID e TOP, di solito è meglio utilizzare posizionamenti automatici ed evitare di prendere decisioni basate su metriche di copertura e coinvolgimento. Per la parte BOTTOM è consigliabile suddividere le campagne per posizionamenti ad esempio IG e Facebook.

5) Espandi i tuoi set di annunci di Facebook

Anche se massimizzi i posizionamenti degli annunci e ti rivolgi a un pubblico ampio o simile, l’affaticamento degli annunci può rendere più costosa la scalata. Se ogni gruppo di inserzioni include solo uno o due annunci, è probabile che il tuo pubblico si stanchi di vedere le stesse creatività prima piuttosto che dopo.
Per espandere i tuoi gruppi di inserzioni ed evitare l’affaticamento degli annunci, crea nuove versioni per il tuo pubblico. In molti casi, apportare piccole modifiche alle creatività con il rendimento migliore può coinvolgere il pubblico e rendere più conveniente il ridimensionamento orizzontale. Le tue iterazioni di annunci potrebbero includere:

  • Creazione di nuove opzioni aggiungendo varie sovrapposizioni di testo o apportando più modifiche video e diversi ritagli di immagini
  • Aggiungendo fino a cinque versioni di testo principale, descrizioni e titoli in modo che l’algoritmo possa fornire l’opzione migliore
  • Modifica dell’invito all’azione per vedere cosa genera il maggior numero di conversioni

A livello di annuncio, puoi anche attivare opzioni automatiche come Ottimizza testo per persona ed Esperienze dinamiche. In questo modo, puoi consentire all’algoritmo di fornire la migliore combinazione di elementi nell’ordine ottimale per qualsiasi pubblico o posizionamento.

6) Imposta regole automatizzate per la gestione automatica delle campagne 

Dall’aumento dei budget delle campagne all’adeguamento delle offerte manuali al test del targeting per pubblico, lo scaling manuale degli annunci di Facebook può richiedere molto tempo. Con le regole automatizzate, puoi risparmiare tempo e ottimizzare l’ottimizzazione degli annunci. Puoi scegliere tra tre tipi di regole.

  • Riduci la sovrapposizione nell’asta
    Alcuni dei tuoi destinatari sono troppo simili tra loro? Puoi utilizzare la regola Riduci sovrapposizione aste per gestire gruppi di inserzioni con segmenti di pubblico sovrapposti. Puoi disattivare i gruppi di inserzioni interessati e hai anche la possibilità di aumentare il budget di altri gruppi di inserzioni per compensare la spesa ridotta.
  • Riduci la frammentazione del pubblico
    Stai testando creatività simili su più gruppi di inserzioni? Puoi utilizzare la regola Riduci la frammentazione del pubblico per combinare automaticamente gruppi di inserzioni, segmenti di pubblico e budget per prestazioni migliori e spese più efficienti.

campagne Facebook Ads

  • Regole personalizzate
    Vuoi aumentare automaticamente i budget delle campagne? Puoi utilizzare lo strumento Regole personalizzate per ridimensionare gradualmente la spesa pubblicitaria impostando un aumento settimanale in base al costo per risultato. (Guarda esempio)

Con lo strumento Regole personalizzate, puoi anche apportare piccoli aggiustamenti alle offerte manuali. Ad esempio, puoi ottimizzare il rendimento e scalare in modo più efficiente aumentando l’offerta manuale sugli annunci con basse impressioni.

campagne Facebook Ads

In conclusione.

Quando decidi di scalare le tue campagne Facebook,  devi tenere conto di molti fattori.
Oggi hai davvero molte opzioni quasi Automatizzate per ottenere risultati migliori. Dal targeting, alle nuove creatività, al tipo di offerta, all’incremento del budget sino all’automazione e ottimizzazione della spesa pubblicitaria grazie alle regole automatizzate. Tutte queste strategie, tattiche possono aiutarti a rendere efficienti i tuoi annunci.

Il consiglio che comunque diamo sempre è quello di scalare le campagne Facebook quando si ha una padronanza della piattaforma avanzata; se sei alle prime armi è necessario che prima sperimenti e comprendi i concetti chiari delle metriche e delle offerte prima di fare un passo del genere.

Se vuoi migliorare i risultati delle tue campagne Facebook, questa altra guida su Facebook potrebbe interessarti:
Copy e creatività per migliorare i risultati dei tuoi annunci Facebook

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email

Ultimi Articoli

Categorie

logo-bianco
Accedi alla community
Ricevi consigli tramite la Newsletters