fbpx

ODAX Facebook: il nuovo sistema che semplifica gli obiettivi

Tempo di lettura: 3 minuti

ODAX Facebook: Outcome Driven Ad Experiences (Esperienze pubblicitarie basate sui risultati)

ODAX è il nuovo sistema su cui Facebook sta ripensando gli obiettivi e si fonda sulle esperienze pubblicitarie basate sui risultati.
E’ un aggiornamento che già trovate su alcuni account pubblicitari e che a breve arriverà definitivamente. 

Cosa è Facebook ODAX? Come cambia il modo di creazione della campagna? 


ODAX è l’abbreviazione di  Outcome Driven Ad Experiences (Esperienze pubblicitarie basate sui risultati).
Facebook come sappiamo, non fa altro che aggiornare, cambiare processi, di conseguenza il processo di creazione di una campagna è sempre più complesso, confuso e pieno di Bugs, diciamolo. Ma questa ennesima scelta viene giustificata da Facebook, come soluzione migliorativa e intuitiva per tutti gli inserzionisti. 

Nella nuova configurazione, gli obiettivi vengono aggregati in modo nuovo, passando da 11 obiettivi a 6. 

I nuovi obiettivi Facebook, utilizzando ODAX, sono così suddivisi:

  1. Notorietà 
  2. Traffico
  3. Interazione
  4. Contatti
  5. Promozione dell’app
  6. Vendite

 

Attenzione però ciò non significa che cinque obiettivi sono scomparsi, sono semplicemente “aggregati” all’interno dei principali.
Scelta fatta, poichè secondo Facebook , alcuni di essi sembravano ridondanti; inoltre diciamolo, alcuni obiettivi non li abbiamo neanche usati più di tanto. Ecco che ha quindi pensato di aggregarli e combinarli nuovamente.

Cosa cambia?

Facebook ha detto che nulla cambierà effettivamente, nessuna nuova funzionalità, nessuna perdita di ottimizzazione rispetto al passato.
Si tratta solo di una semplificazione che mira a rendere il flusso di creazione dell’annuncio più logico e meno confuso (o almeno questo è l’obiettivo).

Impossibile non notare che uno dei cambiamenti principali è stato sulla separazione netta tra Contatti e vendite.
Prima utilizzavamo conversione sia che dovessimo fare una lead che un acquisto. Con questa nuova separazione adesso, se vogliamo fare una conversione lead sul sito web o su una landing page, dovremo selezione “Contatto” e in seguito scegliere il luogo della conversione. 

Altra grande differenziazione è quella sulle Conversione legata al mondo vendite.

A parte   questo cambiamento nella scelta iniziale dell’obiettivo, il flusso che segue nella creazione dell’annuncio rimane lo stesso. Dovremo solo fare attenzione nella scelta dell’obiettivo iniziale.
Come accennavo, i nuovi obiettivi ci aiuteranno a sbagliare di meno, a mio parere nella scelta dell’obiettivo e sicuramente ci daranno dei miglioramenti sul “luogo della conversione”, mi riferisco alle campagne su messenger, Whatsapp o chiamate. (o almeno me lo auguro). 

Con l’utilizzo del sistema ODAX, a quanto pare, gli annunci Facebook potrebbero aiutarci a raggiungere risultati migliori o scalare le campagne.
La nuova configurazione include anche una gamma più ampia di ottimizzazioni a livello di gruppo di inserzioni. Ciò significa che abbiamo più modi per ottimizzare le impostazioni della campagna in base ai i risultati  che vogliamo raggiungere.

Indipendentemente dai nostri obiettivi di marketing, il nuovo framework ODAX di Ads Manager semplifica la configurazione della nostre campagne e semplifica la selezione degli obiettivi.
Visto che, ODAX sposta molti dei dettagli della campagna a livello di gruppo di inserzioni, è essenziale allineare l’obiettivo della campagna con le impostazioni a livello di gruppo di inserzioni , la scelta del luogo su cui deve avvenire la conversione, l’ottimizzazione della pubblicazione degli annunci e il controllo dell’offerta o dei costi.

Hai già provato la nuova configurazione ODAX?
Che te ne pare? Condividi con noi il tuo parere!

 

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email

Ultimi Articoli

Categorie

logo-bianco
Accedi alla community
Ricevi consigli tramite la Newsletters